Le 10 città più care per i Business Travel del 2020

I Travel Manager e i Travel Arranger lo sanno bene: i viaggi d’affari possono essere molto costosi. Scopri quali sono le città più costose al mondo del 2018 per i business travel.

Move citta-piu-care-per-i-business-travel BCD Travel Italy

Se sei un travel manager dovresti già conoscere quali sono le città più care per business travel del 2020

I viaggi d’affari possono essere molto costosi a seconda della città in cui vengono organizzati. Quando prendi un caffè extra da asporto per combattere il jet lag o un tramezzino per spezzare la fame durante un trasferimento imprevisto, il peso sul portafoglio del business traveler può cambiare da paese a paese.

Ma qual è la città più costosa per i business travel? ECA, che si occupa di consulenza internazionale per la mobilità, ha provato a stilare una classifica delle città in cui affrontare un viaggio di lavoro risulta essere più dispendioso. Queste destinazioni, pur rimanendo strategiche per gli affari di tantissime aziende italiane e internazionali, restano città in cui viaggiare a caro prezzo.

Ed è sempre meglio che un business traveler lo sappia in anticipo, per non avere brutte sorprese.

Ecco le 10 città più care per i viaggi d’affari secondo ECA

Per il secondo anno consecutivo, Hong Kong si è classificata in testa alla classifica delle città più care per business travel sia in Asia che a livello mondiale. Un viaggio d’affari medio a Hong Kong costerebbe un totale di 515 US$ al giorno, considerando i costi dell’hotel che pesano circa 286 US$.

Tokyo rimane al secondo posto nella classifica asiatica, con un viaggio d’affari che costa intorno ai 494 US$ al giorno. Seoul è al terzo posto in base al prezzo complessivo di un business travel. Tuttavia, escludendo i costi dell’hotel, la capitale coreana supera Tokyo al secondo posto.

Ciò significa che il costo di cibo, bevande e altre spese accessorie che compongono la spesa complessiva di un business travel è in realtà più alta a Seoul rispetto a Tokyo. Questa è una tendenza riscontrata in molte località, in cui il costo dell’hotel può gonfiare la cifra complessiva e dimostra quanto sia importante considerare tutte le componenti di una trasferta di lavoro. Non solo il costo dei trasporti.

Il tema delle fluttuazioni valutarie ha impattato pesantemente sulle variazioni più significative tra la classifica 2018 e quella 2019 anche in Australia. Sydney (al 50° posto in classifica) è la città più costosa dell’Australia per chi si reca in viaggio per lavoro. La metropoli  perso 21 posizioni rispetto all’anno precedente, Melbourne (79°) e Perth (87°) perdono rispettivamente ventuno e ventisei.

Londra è fuori dalle 10 città più care per i business travel

A sorpresa, scopriamo che tra le maggiori capitali Europee, Londra si trova fuori dalla top 10 delle città più costose. Un evento eccezionale dato che la capitale britannica è sempre stata storicamente una destinazione antieconomica. Questo è dovuto in gran parte agli sviluppi sulle politiche Brexit.

Tuttavia ci sono molte altre città candidate a prendere il suo posto. Anche se New York continua a essere una delle città in assoluto più cara, le destinazioni svizzere dominano la lista. Ginevra, Zurigo e Basilea – rispettivamente piazzate in seconda, terza e nona posizione – soffrono la fama di essere città costose per i business traveler in virtù della moneta svizzera che storicamente ha alti tassi di cambio.

San Francisco (16°) e Los Angeles (18°) hanno guadagnato rispettivamente dodici e diciassette posti rispetto all’edizione 2018, Chicago (37°) quattordici posizioni. Portland (107) e Winston Salem, nella Carolina del Nord (138) rimangono le città americane meno costose per i business traveler.

Tel Aviv (15°) continua ad essere la città più costosa del Medio Oriente per i viaggiatori d’affari, seguita da Dubai (21°), Abu Dhabi (33°) e Riyadh (35°). Il Cairo (166°) si conferma la città meno costosa della regione mediorientale.

La relazione ECA tiene conto del costo medio per la sistemazione in hotel a quattro stelle, i pasti, le bevande, il servizio di lavanderia, il trasporto e altri beni di prima necessità per il traveler. Anche altri fattori giocano un ruolo importante nella realizzazione della classifica delle 10 città più costose per i business traveler. La quantità di movimenti travel, sia leisure che business, che si svolgono in queste località è piuttosto rilevante.

Non a caso in cima alle classifiche delle città più care si trovano città globali come Londra, Parigi, New York. Queste sono tutte destinazioni ad alto costo poiché la quantità di visitatori è molto alta.

I rischi per la sicurezza alzano il costo del viaggio

Anche i maggiori rischi  sulla sicurezza hanno avuto un impatto sulla classifica delle città più costose per i business travel. I luoghi esposti a problematiche di sicurezza sono molto dispendiosi. Ciò è dovuto al fatto che il numero degli hotel in queste città è molto ridotto.

Tutti i viaggiatori che si trovano in queste città per lavoro, sono costretti a soggiornare per lo più negli stessi hotel, che applicano tariffe elevate per mantenere un certo standard di sicurezza. Ad esempio Luanda, in Angola, si posiziona al quarto posto della classifica in parte proprio a causa del fattore sicurezza.

Quando i traveler sono “costretti” a fare i turisti

Altre città raggiungono posizioni alte in questa speciale classifica, perché sono luoghi in cui i business travel hanno una priorità nettamente inferiore rispetto ai viaggi leisure e i trasferimenti turistici. In questi casi è difficile trovare una sistemazione economica per il business traveler che è costretto a condividere gli stessi spazi del turista, spesso senza agevolazioni.

In queste città, i travel manager sono obbligati a programmare una trasferta di lavoro in zone turistiche molto costose. Senza avere opzioni commerciali più competitive. A New York, anche l’alta domanda hotel incide sui business travel. Spesso le camere rientrano in una tariffa premium – ECA dice che i prezzi a quattro stelle sono nella media di circa 546 US$ a notte. Questo costo elevato degli hotel – più le polizze obbligatorie del 15-20% – fanno di New York la città più cara per business travel al 9° posto in classifica.

Quindi cosa dovresti fare se ti recherai presto in una di queste città? Il consiglio principale è di fare ricerche approfondite prima di prenotare il volo. Dovresti assicurarti di essere a conoscenza del costo medio per hotel, dei pasti e delle spese di prima necessità. Se hai deciso di non affidarti alla consulenza di un esperto, come può essere il team di BCD Travel, fai un po’ di ricerche per vedere dove poter contenere i costi di una trasferta in queste città.

La classifica ufficiale ECA delle città più costose per i business travel nel mondo

10. Shenzhen

9. New York

8. Pechino

7. Ashgabat, Turkmenistan

6. Shanghai

5. Zurigo

4. Singapore

3. Seoul

2. Tokyo

1. Hong Kong

Guide di viaggio Business Travel
Scopri la tua destinazione in 1 minuto prima di affrontare la tua trasferta!

Leggi le guide di viaggio alle maggiori destinazioni per viaggi d’affari

Città più care al mondo per i viaggi d’affari: cosa è cambiato dal 2015

Nel 2015, un report pubblicato da Business Travel News , riportava le città in cui i travel manager avevano maggiori difficoltà nel programmare un business travel economico. Il 2015 Corporate Travel Index, redatto grazie al supporto statistico di BCD Travel e alle analisi di mercato di Advito, ha messo in evidenza quanto fosse costoso viaggiare per lavoro in città come Londra e Ginevra in Europa, e Hong Kong e Caracas fuori dal Vecchio Continente.

Il trentunesimo Corporate Travel Index si è basato sui prezzi effettivi pagati nel 2014 dalle aziende clienti BCD. Ad avvalorare il documento, l’approfondimento sui dati condotrto da BTN Group e dalla New York University School of Professional Studies. Dalla classifica del 2015 delle città più care per i viaggi d’affari, balza subito all’occhio come tre anni fa, Le città statunitensi fossero escluse dalla Top 5 e Londra risultasse al secondo posto della Top 10.

La classifica delle 5 città più care per i business travel era così composta:

5. Ginevra US$516

4. Muscat, Oman US$523

3. Hong Kong US$529

2. Londra US$576

1. Caracas US$1,325 (media costo giornaliera)

Destinazioni business travel e città più care.
Qual è il trend nonostante i prezzi?

Londra e New York sono state le due città più visitate l’anno scorso dagli europei per viaggi di lavoro intraeuropei e intercontinentali. Questo è il terzo anno consecutivo in cui le due città hanno mantenuto posizioni di vertice, secondo il rapporto Cities & Trends di BCD Travel 2019, che esamina annualmente il volume dei viaggi d’affari nelle destinazioni globali.

Cities & Trends 2019

Scopri le destinazioni di volo più frequentate dei viaggiatori d’affari e i modelli economici collegati. Consulta i rapporti forniti da BCD Travel con uno sguardo annuale ai dati rilevati su una vasta gamma di mercati globali business travel. Ecco dove le persone viaggiano di più per lavoro.


[callout bg=”#37589b” color=”#ffffff” bt_content=”Iscrivi alla Newsletter” bt_pos=”bottomCenter” bt_style=”undefined” bt_color=”orange” bt_link=”https://www.bcdtravel.com/move-it/iscriviti-alla-newsletter-move/” bt_target=”_blank”]

Ti è piaciuto questo articolo?

Lo hai trovato interessante? Iscriviti alla Newsletter Move di BCD Travel Italia per ricevere un’e-mail al mese sui nostri migliori articoli.

[/callout]

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.