5 consigli su come scegliere il ristorante giusto per business travel

Dove mangiare quando sei in trasferta per lavoro? 5 consigli su come scegliere il ristorante giusto per un business travel.

Move scegliere-il-ristorante-giusto-per-un-business-travel BCD Travel Italia

Ammettilo. Quando sei impegnato in una trasferta di lavoro, che sia in Italia o all’estero, una delle tue principali preoccupazioni è dove mangiare. Non ti preoccupare, con questo articolo abbiamo selezionato 5 consigli su come scegliere il ristorante giusto quando si è in trasferta per lavoro.

Trovare una cucina che riesca a soddisfare il nostro palato non è semplice. Noi italiani, si sa, siamo conosciuti in tutto il mondo per il nostro cibo e la nostra cultura culinaria millenaria. Per questo motivo, le nostre esigenze in fatto di ristoranti sono difficili da soddisfare quando ci troviamo a migliaia di km da casa.

Perché è importante scegliere il ristorante giusto durante un business travel

Riuscire a gustare piatti di qualità è importante, specialmente quando si è fuori per una trasferta di lavoro impegnativa. Il cibo aiuta i business traveler a godersi il proprio momento di pausa tra un meeting e l’altro. L’ideale per ricaricarsi, prima di affrontare il cliente o i fornitore in trasferta.

Inoltre, poter assaporare gusti e sapori diversi è qualcosa che solletica la curiosità. Molti business traveler, infatti, considerano questo uno degli aspetti più piacevoli e interessanti quando ci si trova in un paese straniero per lavoro.

Come scegliere dove mangiare quando si è in trasferta per lavoro?

Forse non ci hai mai fatto caso, ma nei tuoi viaggi di lavoro, scegliere il ristorante giusto in cui mangiare è spesso decisivo. Potrebbe sorprenderti, ma la qualità del cibo incide più di quanto immagini nella buona riuscita della trasferta. Quindi come scegliere i posti in cui mangiare quando si è in viaggio per affari senza commettere errori?

Inizia con qualche informazione base

Se la destinazione del tuo business travel è una città all’estero, è sempre opportuno consultare una guida. Cartacea o online, prima di partire, assicurati di avere qualche riferimento sui ristoranti della zona. Puoi anche utilizzare le Guide Business Travel alle Città scritte dal nostro team BCD Travel per raccogliere qualche dritta sulle maggiori città del mondo. Durante le attese in aeroporto o sull’aereo stesso, può essere un utile e divertente passatempo sfogliare qualche libro, così come blog e siti web, che possano aiutarti suggerendoti dove mangiare.

Leggi le recensioni dei ristoranti

Leggendo le recensioni sui ristoranti scritte da altri utenti puoi farti un’idea più precisa sui piatti più tipici.  Oppure quali sono i posti assolutamente da evitare. Un utile consiglio è quello di mangiare insieme ai propri clienti del posto. O con le persone che andrai a incontrare nel corso della tua trasferta. Saranno proprio loro che ti guideranno nella scelta dei migliori locali tradizionali del posto e non.

Infine, trattandosi di un viaggio di lavoro, pranzare insieme può rivelarsi un proficuo momento di networking. Le performance che seguono un buon pasto consumato con qualcuno, migliorano tanto fino a raddoppiare la qualità della cooperazione. Ricordiamo, citando Oscar Wilde, che “i migliori affari si fanno a tavola“!

Scegliere il ristorante giusto per un business travel, cosa evitare

Forse già lo sai e potrà sembrarti un consiglio banale. Ma una delle prime cose da evitare quando si è in viaggio per lavoro all’estero sono i ristoranti italiani. Sappiamo già in partenza che le nostre aspettative non potranno mai essere pienamente soddisfatte.

Quando viaggi a migliaia di km da casa, difficilmente hai la possibilità di trovare gli stessi prodotti che abbiamo a disposizione quotidianamente in Italia. Senza contare il fatto che, anche nel caso in cui si tratti di un ristorante gestito da un cuoco italiano, gli chef devono sempre adattarsi ai gusti delle persone del luogo.

Se proprio non puoi fare a meno della pizza o della pasta, la soluzione è quella di informarsi molto attentamente. Leggi le recensioni di altri viaggiatori italiani in visita nella stessa città. In secondo luogo, allenta le aspettative: anche se il caso può serbare sorprese memorabili, non è detto che vada sempre come ti aspetti.

Infine, è importante evitare di mangiare cibi crudi, poco cotti o freddi. In primis molluschi, pesci e crostacei. Sono questi i prodotti più rischiosi per la salute di un business traveler in viaggio.

Questo tipo di pietanze, se mangiati crudi, possono provocare intossicazioni, reazioni allergiche agli sgombroidi o la ciguatera, infezione causata dal consumo di pesci che hanno ingerito altri molluschi o pesci tossici.

3 App per scegliere il ristorante giusto quando sei in trasferta

Le app che possono venire incontro alle esigenze culinarie dei business traveler in viaggio sono centinaia. Ma le principali e più utilizzate al mondo sono tre: Tripadvisor, The Fork e Zomato.

  • TripAdvisor

TripAdvisor è sicuramente l’app di recensioni più utilizzata al mondo. Dai ristoranti, agli alberghi, fino alle visite culturali. TripAdvisor è l’applicazione must have per  scegliere il ristorante giusto durante un business travel.

  • The Fork

The Fork permette di prenotare in 40mila ristoranti fra più di dieci paesi del mondo. Ideale se la destinazione del business travel si trova in Europa. Offre la possibilità di accedere a sconti ed a un programma fedeltà.

  • Yelp

Yelp è una delle app più conosciute all’estero sulla selezione di ristoranti e posti dove mangiare. Conta oltre 50 milioni di recensioni per locali di tutto il mondo. Puoi facilmente cercare il ristorante nelle tue vicinanze e valutarne la scelta leggendo le recensioni. Puoi scorrere la galleria immagini dei locali e, dove possibile, accedere a sconti sulla prenotazione.

E se devo scegliere un ristorante per una trasferta di lavoro in Italia?

Nel caso in cui il tuo viaggio d’affari abbia come destinazione una città italiana, scegliere il ristorante giusto diventa ancora più interessante. Ma non per questo più difficile! In generale, i consigli che hai letto sopra sono validi anche per l’Italia.

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per essere la patria del cibo. Ristoranti, locali e trattorie pullulano in ogni via. Dai più raffinati ai più rustici. Basta spostarsi di 50 km per cambiare completamente gusti, sapori e offerta al ristoratore.

Oltre ai consigli dei colleghi del posto e, ancora una volta, dei clienti o fornitori autoctoni, è utile consultare le app. In questo caso però BCD Travel ti consiglia la Guida Michelin.

Grazie alla versione online della rinomata guida, ogni business traveler può velocemente trovare il ristorante più adatto alla sua trasferta di lavoro. Basata su un motore di ricerca multicriterio, la Guida Michelin in Italia propone gratuitamente tutti i ristoranti selezionati dai recensori della famosa guida.

 

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.