Market Monitor Brasile

Le aziende hanno speso più di 24 miliardi di dollari (90 miliardi di real brasiliani) per viaggi d’affari verso e all’interno del Brasile nel 2018. Scopri i dettagli sulla crescita e i prospetti economici del Market Monitor Brasile.

Move Market-Monitor-Brasile BCD Travel Italia

La spesa Business Travel è prevista in aumento del 6,6% annuo fino al 2023.

Le aziende hanno speso più di 24 miliardi di dollari (90 miliardi di real brasiliani) per viaggi d’affari verso e all’interno del Brasile nel 2018. I viaggi domestici rappresentano il 44% di tutta la spesa; i viaggi internazionali in uscita rappresentano il 37%. Meno di un quinto viene speso dai business traveler che visitano il Brasile dall’estero. Tra il 2013 e il 2018, la spesa per viaggi d’affari è aumentata in media dell’8% all’anno. Ma questo periodo è stato caratterizzato da alti e bassi nella spesa travel. Le fluttuazioni sono dovute alla scarsa performance economica del Brasile e dai bruschi cambiamenti nelle valutazioni monetarie. Oxford Economics si aspetta che la spesa per i viaggi d’affari si espanda ad un ritmo più lento, 6,6% all’anno fino al 2023, con i viaggiatori brasiliani che continuano a guidare la crescita.

Scarica l’Industry Forecast 2019, con report  ad hoc per ogni stato e infografiche disponibili in 6 lingue. Chiedi a BCD Travel come può aiutarti ad ottenere nuovi viaggiatori verso mercati sia emergenti che maturi in tutto il mondo.

Economia

Crescita economica e spesa per viaggi d’affari

Move_MarketMonitor_Brasile_EconEnvironment_BCD Travel Italia

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • Il Brasile è la più grande economia dell’America Latina. Il suo prodotto interno lordo di 1,9 trilioni di dollari è oltre quattro volte più grande del PIL del secondo posto in Argentina.
  • È la nona più grande economia del mondo, situata tra l’Italia e il Canada nelle classifiche globali del Fondo Monetario Internazionale.
  • Il manifatturiero e l’estrazione di minerali sono il carburante del commercio brasiliano. L’attività economica è concentrata nel sud-est, in particolare nello stato di São Paulo.
  • L’economia del Brasile è cresciuta di poco più di un punto percentuale nel 2017 e nel 2018. Ma questo è stato un miglioramento rispetto al 2015 e al 2016, quando l’economia si è ridotta di oltre il 3%.
  • Oxford Economics prevede una crescita economica del 2,3% nel 2019. Potrebbe aumentare ancora di più se un aumento più lento dei tassi di interesse USA non mantenesse bassi i costi di finanziamento in Brasile; le riforme del governo stimolano il ritorno degli investitori stranieri; e la capacità di riserva consente all’economia di crescere senza far salire l’inflazione.

Voli

Viaggi Internazionali

Move Market_Monitor_Brasile_Air_ BCD Travel Italia

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • Dal 2013 al 2018, i viaggi in aereo sono cresciuti del 3,9% all’anno, in media, con viaggi internazionali in espansione da 15 milioni a oltre 18 milioni di viaggi. I brasiliani in partenza rappresentano circa il 60% dei viaggi internazionali durante la notte.
  • Nel 2023, la crescita dei viaggi internazionali dovrebbe rallentare al 3,3% all’anno. Gli arrivi guideranno l’espansione.
  • L’Argentina è il mercato in entrata più importante del Brasile, rappresentando il 39% delle visite nel 2018. Si prevede che tale quota scenderà al 29% entro il 2023.
  • Gli Stati Uniti sono la destinazione più popolare per i brasiliani: un quinto dei viaggiatori va lì e la domanda dovrebbe aumentare del 5% ogni anno fino al 2023.
  • Quattro compagnie aeree rappresentano il 94% dei voli in partenza dai 10 maggiori mercati del trasporto aereo del Brasile: le compagnie aeree low cost GOL e Azul Linhas Aereas, il gruppo latinoamericano LATAM e la compagnia aerea regionale Avianca Brazil. Avianca Brasile, con la fetta più piccola di quota di mercato (11%), sta riducendo le operazioni per ridimensionamento aziendale.

Pernottamento

Richiesta Hotels

Move Move_MarketMonitor_Brasile_Accomodations BCD Trabel Italia

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • La domanda alberghiera è aumentata di oltre l’11% tra il 2013 e il 2018, passando a quasi 500 milioni di pernottamenti.
  • I viaggiatori domestici rappresentano costantemente il 90% della domanda, ma le prenotazioni da parte di viaggiatori internazionali sono in aumento. L’Argentina ha rappresentato il 27% della domanda internazionale di camere d’albergo nel 2018.
  • Gli hotel sono stati aperti in una veloce sequenza in vista della Coppa del Mondo FIFA 2014 e delle Olimpiadi estive del 2016. Da allora, l’eccesso di offerta ha causato la caduta delle tariffe medie giornaliere, in particolare a Rio de Janeiro.
  • Con oltre 300 hotel nel suo portafoglio, AccorHotels è di gran lunga la più grande catena del Brasile. Il suo rivale più vicino è Choice Hotels, con solo 63 proprietà. Nobile Hoteis è la catena locale leader, che gestisce 31 hotel in tutto il paese, principalmente nei segmenti medio-alto e medio-alto.
  • I prospetti dell’Industry Forecast 2019 di BCD Travel prevedono che gli ADR passeranno dallo 0% al 2% nel 2019.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.