La nuova rail practice di Advito

Scopri come integrando l’alta velocità ferroviaria nel tuo travel program raggiungerai l’obiettivo di sostenibilità, risparmio e comfort.

L’alta velocità ferroviaria ricoprirà un ruolo sempre più importante all’interno dei business travel programs e Advito si sta preparando con una nuova rail practice. Questa pratice permetterà ai travel programs di creare il giusto mix tra viaggi aerei e ferroviari per ottimizzare la spesa, ridurre le emissioni di carbonio e aumentare la produttività e la soddisfazione dei viaggiatori. La nuova offerta può rivelarsi fondamentale per i travel manager che si preparano a tornare a viaggiare quest’anno.

Il costante aumento dell’importanza del trasporto ferroviario

Il trasporto ferroviario sta crescendo per due motivi. In primo luogo, la sostenibilità è un tema in pipeline per tutti e la ferrovia è generalmente considerata il modo di viaggiare “più verde”. In secondo luogo, le reti ferroviarie globali ad alta velocità sono in forte crescita. Adottando un approccio multimodale, Advito combinerà la propria esperienza di business travel e di consulenza nell’ambito della sostenibilità per creare i migliori programmi ferroviari per i clienti business travel. A seconda degli obiettivi del cliente, l’offerta di consulenza potrebbe includere una valutazione del programma attuale del cliente per capire le lacune e scoprire le opportunità di miglioramento, oltre a un impegno di sourcing per garantire termini e tariffe contrattuali ideali e a un Dynamic Performance Management  per la gestione e l’ottimizzazione dei programmi.

Per viaggiatori e travel manager, l’approccio multimodale si traduce semplicemente in:

Tariffe interessanti e convenienza: in generale, i prezzi dell’alta velocità ferroviaria sono competitivi. L’adozione di un approccio multimodale aumenta la concorrenza in un programma di viaggio – in particolare per brevi viaggi nazionali e regionali.
Sostenibilità: la pratica aiuterà a identificare i percorsi in cui i viaggiatori possono passare alla ferrovia per ridurre le emissioni di carbonio.
Migliori esperienze a bordo: i viaggiatori beneficiano di un distanziamento sociale più immediato, libertà di camminare e cabine tranquille. Il viaggio ferroviario porta anche un altro grande vantaggio per i viaggiatori: l’aumento del tempo di produttività. In un viaggio a corto raggio (meno di 1.000 km), il tempo di produttività rappresenta i due terzi della durata totale del viaggio (vs. un terzo con un aereo e un quinto con una macchina).

“Vediamo una reale opportunità per i nostri clienti di abbracciare questo approccio multimodale e integrare più viaggi ferroviari nei loro programmi per aumentare la loro copertura contrattuale e ottenere risparmi reali. E mentre sempre più clienti stanno adottando obiettivi di sostenibilità aggressivi nelle loro strategie di ripresa del viaggio, questa nuova offerta ci metterà in una posizione unica per aiutare le aziende a ridurre la loro impronta ambientale e aumentare la soddisfazione dei loro viaggiatori. Siamo entusiasti di portare questo nuovo know how ai nostri clienti per dare il via al 2021”, afferma Lesley O’Bryan, Senior Vice President di Advito.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.