Come i Travel Manager possono rilanciare il loro Travel Program

I viaggi sono sostanzialmente bloccati ed è quindi il momento perfetto per i travel manager per rivedere e rivalutare i propri travel program e costruire strategie che permettano di coinvolgere nuovamente i viaggiatori ed essere pronti nel momento in cui torneremo a viaggiare.

Questo è un periodo storico senza precedenti e mai prima d’ora abbiamo visto l’industria turistica colpita su scala globale e senza prospettive certe. È impegnativo, ma lo supereremo. Le cose saranno diverse, ma le supereremo. La pandemia COVID-19 ha cambiato – e cambierà – il modo in cui viaggiamo e facciamo affari.

I viaggi sono sostanzialmente bloccati ed è quindi il momento perfetto per i travel manager per rivedere e rivalutare i propri travel program e costruire strategie che permettano di coinvolgere nuovamente i viaggiatori ed essere pronti nel momento in cui torneremo a viaggiare.

E’ importante considerare come sia il settore aereo che quello alberghiero potrebbero cambiare e capire come meglio garantire ai vostri viaggiatori un facile accesso alle informazioni essenziali e sentirsi coinvolti nel vostro programma.

Step 1: revisione della strategia del trasporto aereo

La Air Strategy Review fornisce un’immagine chiara della situazione in cui vi trovate oggi per aiutarvi a rimodellare il vostro programma di trasporto aereo allineandovi alle mutevoli esigenze della vostra azienda. Un’analisi approfondita dei mercati principali, la spesa media, i segmenti, la categoria tariffaria e altro ancora, vi permetteranno di identificare i vettori più adeguati al vostro Travel Program.

Alla luce dell’impatto che il COVID-19 sta avendo nel mondo delle compagnie aeree, è importante capire in che situazione si trovano oggi i vostri fornitori:

– Analizzate l’impatto della crisi nel settore delle compagnie aeree
– Ricercate delle previsioni per i prossimi mesi
– Effettuate una valutazione del rischio dei tuoi vettori preferenziali

E’ inoltre importante capire come i cambiamenti nel settore delle compagnie aeree influenzeranno il vostro Travel Program:

– Analizzate l’evoluzione della vostra attività per paese, settore geografico, mercato e per gruppo di compagnie aeree
– Sviluppate una panoramica dei cambiamenti della concorrenza aerea (prima/dopo la crisi) sul programma generale e sui mercati chiave
– Come si è evoluto il vostro potere negoziale, quali vettori alternativi possono essere utilizzati?

Una volta che si ricomincerà a viaggiare sarete in una posizione più forte per progettare strategie di negoziazione che massimizzeranno la vostra leva, sia attraverso un RFP completo e una re-negoziazione oppure con la gestione attuale e il miglioramento del tuo programma.

Step 2: valutazione e strategia del settore alberghiero

Mentre le catene alberghiere stanno garantendo supporto e copertura durante questo periodo per esigenze speciali legate ai viaggi e alle emergenze, molte proprietà individuali stanno optando per chiudere temporaneamente per un periodo di tempo indefinito.

Tuttavia, questo non significa che non si può o non si dovrebbe lavorare sul vostro Travel Program: il monitoraggio delle tendenze del mercato, la creazione di una strategia di mercato go-to per le trattative tariffarie quando i viaggi riprenderanno sono essenziali per il futuro.

Ci sono diversi aspetti del vostro Hotel Program che pensiamo sia importante affrontare:

– Valutate le variazioni dei tassi su base annua sia a livello di mercato che a livello immobiliare
– Valutate il tipo di tasso – è un buon momento per passare a tassi più dinamici?
– Considerate l’attuazione di obiettivi tariffari per influenzare i viaggiatori a prendere decisioni di acquisto intelligente

Step 3: Traveler Engagement

È importante iniziare a preparare il vostro Travel Program e relative comunicazioni per quando i tuoi viaggiatori ricominceranno a pianificare, prenotare e viaggiare di nuovo.

Ci sono diversi settori essenziali da considerare.

Branding del vostro Travel Program

Il vostro Travel Program ha una forte identità che i vostri viaggiatori conoscono e di cui si fidano? Creare un’identità, allineata al vostro brand aziendale, per costruire il riconoscimento del marchio: questo rende le vostre comunicazioni più di impatto e avrete più probabilità di catturare l’attenzione dei vostri viaggiatori.

Benchmark della vostra travel policy

La vostra travel policy è facilmente accessibile e comprensibile? È aggiornata? Questo è un buon momento per analizzare se ci sia qualcosa nella vostra travel policy da rivedere e aggiornare. Con il benchmarking è possibile valutare se la vostra travel policy sia allineata con quella di aziende simili alla vostra.

Rappresentazione grafica della travel policy

Per aiutare i vostri viaggiatori a comprendere la vostra travel policy, create un’infografica visiva di una pagina o un video animato di 60 secondi per evidenziarne i punti chiave e ciò che devono sapere per ricominciare a viaggiare. Inserite nell’infografica un link che rimandi alla travel policy completa che verrà inserita nella vostra intranet aziendale.

Aggiornamento Intranet

Rivedete il contenuto della vostra intranet aziendale e semplificatene la navigazione. Migliorate i contenuti, aggiornate i documenti presenti tra cui la vostra travel policy e garantite un facile accesso alle informazioni essenziali per i vostri viaggiatori.

Aggiornate il vostro OBT

Prevedete dei messaggi dinamici e statici durante il processo di prenotazione per educare e spingere i viaggiatori verso le giuste decisioni di prenotazione. Utilizzate le tecniche di merchandising e la teoria dell’economia comportamentale per aiutare i viaggiatori a prendere le decisioni giuste e per migliorare il vostro strumento di prenotazione, creando un’esperienza amichevole per i consumatori.

Personalizzazione di app e messaggistica

Se utilizzate un’app per dispositivi mobile, come Tripsource, assicuratevi che la vostra travel policy aggiornata sia mobile-friendly. Aggiungete messaggi personalizzati specifici per il vostro travel program e assicuratevi che le funzioni di sicurezza siano pienamente abilitate.

App e campagna di utilizzo OBT

Incoraggiate i vostri viaggiatori a utilizzare gli strumenti che avete messo a loro disposizione. Promuovete i vantaggi di utilizzo del vostro OBT e app mobile. Concentratevi sul vantaggio per l’individuo, il valore aggiunto e le funzionalità avanzate che rendono il loro processo di prenotazione e la gestione dei viaggi più semplici. Più persone usano i vostri strumenti, più impattante sarà la vostra messaggistica.

Annunci e-mail e post social

Preparate email e post social per promuovere e linkare i vostri contenuti aggiornati e per indirizzare i viaggiatori verso le informazioni e i documenti di cui hanno bisogno.

Comprendiamo e riconosciamo quanto siano difficili questi tempi. Ogni travel manager, compagnia aerea, hotel, provider di trasporto a terra e consulente di gestione dei viaggi sta accusando l’impatto del COVID-19. Crediamo fermamente che l’industria turistica supererà tutto questo e quando lo faremo, sarà importante che i programmi di viaggio e le comunicazioni ai viaggiatori siano pronti per un nuovo paesaggio e per un nuovo mondo di viaggi.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.