COME COMPORTARSI CON GLI ANIMALI DOMESTICI QUANDO SI VIAGGIA PER LAVORO

(Sì, questo è un vero articolo del blog BCD Travel. No, non stiamo scherzando. Ma ci stiamo divertendo).

Mantenere il contatto con i vostri animali domestici quando si viaggia per lavoro potrebbe essere la cosa giusta per aiutarvi a ricaricarvi dopo una giornata di meeting e appuntamenti di lavoro. Non possiamo provarlo, ma il tempo trascorso faccia a faccia con i vostri amici pelosi (o piumati o ungulati) probabilmente fa bene al vostro benessere generale. Telecamere per animali, radio ricetrasmittenti e altri giocattoli tecnologici vi permettono di parlare e giocare con i vostri animali e di consegnare dolcetti da lontano. Ecco i nostri suggerimenti.

Procuratevi un alimentatore automatico

Immaginatevelo. Giorno di viaggio: Siete arrivati al gate con un po’ di tempo a disposizione… e poi vi ricordate di non aver riempito la ciotola del cibo del vostro animale. La soluzione? Gli alimentatori automatici per animali domestici, che possono essere programmati per distribuire cibo o croccantini a orari prestabiliti.

Considerate una telecamera interattiva per animali domestici

Vi sarete sicuramente chiesti quanto spesso il vostro animale domestico si aggiri in aree vietate quando pensa che non ci sia nessuno. Investite in una telecamera per animali domestici o di sicurezza che potete collegare e visualizzare tramite il vostro mobile. Per un tocco di classe in più, aggiungete una radio ricetrasmittente o un puntatore laser che potete manipolare virtualmente. Il vostro animale domestico ne sarà entusiasta o farà a pezzi l’intera casa cercando di capire dove vi state nascondendo. La pet cam potrebbe anche aiutarvi a capire chi mangia i vostri snack quando non ci siete. Jorge Cruz, Executive Vice President, Global Sales & Marketing di BCD, ha confessato di essere un fan sfegatato e un utente abituale di PetChatz, un dispositivo bidirezionale che si autoproclama “l’asilo digitale per gli animali domestici soli in casa”.

Portateli con voi

Animali domestici e viaggi di lavoro? Ci piace questa idea. Ma non invitateli alla vostra migliore e ultima presentazione. Assicuratevi di essere informati sulle norme e sui regolamenti che regolano i viaggi con gli animali domestici. I cani da assistenza completamente addestrati sono generalmente ammessi su aerei e treni, a condizione che soddisfino tutti i requisiti legali. Informatevi prima di partire:

  • quali destinazioni consentono di viaggiare con animali domestici
  • gli animali di supporto emotivo, gli animali da conforto, gli animali da compagnia e gli animali da servizio in addestramento non sono animali da servizio e possono essere soggetti a regole, restrizioni e considerazioni diverse
  • le tariffe e le norme di trasporto possono variare per gli animali domestici, i cani da assistenza, gli animali da carico e gli animali da trasporto a mano
  • la distanza o la durata del volo consigliata per gli animali domestici/di servizio
  • con quanto anticipo si dovrebbe prenotare il biglietto per gli animali domestici
  • in quale punto dell’aeroporto o della stazione ferroviaria il vostro animale domestico/di servizio può fare i suoi bisogni
  • quale documentazione è necessario fornire, ad esempio targhette identificative, prove di vaccinazione, certificazioni sanitarie
  • requisiti per cucce e trasportini (se necessario)
  • le leggi applicabili in materia di quarantena degli animali

Tornate a casa con dei doni

Raccogliete un paio di sorprese per dimostrare al vostro viziato amico a quattro zampe quanto siete felici di vederlo. Non possono mancare giocattoli, peluche, coccole e snack extra. Potreste voler prendere anche dei dolcetti o della pizza per i vostri umani preferiti!

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.