3 passi per costruire la tua strategia di engagement dei dipendenti al ritorno in ufficio

Mentre il mondo impara a convivere con il COVID-19 e i modelli di lavoro mutevoli che sono nati durante la pandemia, il ritorno in ufficio potrebbe essere tra i progetti della vostra azienda.

Ma il modo in cui lavoriamo si è evoluto e ora ci sono diversi approcci possibili. Sia che stiate pianificando un ritorno completo in ufficio, un approccio ibrido o flessibile, o di proseguire con il lavoro fisso da casa, è fondamentale comunicare i vostri piani in modo efficace. È anche essenziale che qualsiasi forma di ritorno in ufficio scegliate, vi assicuriate che i vostri dipendenti siano informati e d’accordo con il vostro piano. In questo articolo ti illustriamo i tre passi per costruire la tua strategia di coinvolgimento dei dipendenti mentre gestisci il ritorno in ufficio (RTO).

Perché l’impegno dei dipendenti è più importante che mai

L’engagement dei dipendenti consiste nel comunicare i messaggi giusti alle persone giuste al momento giusto per costruire una comunità, influenzare l’azione e guidare il cambiamento che volete all’interno della vostra organizzazione. Ci troviamo in un periodo in cui assistiamo a numerose dimissioni nelle aziende e le strategie di engagement sono diventate più cruciali di prima, dato che i dipendenti fanno delle scelte su come e dove lavorano, e se vogliono tornare in ufficio o meno. Circa 69 milioni di americani hanno lasciato il loro lavoro nel 2021, e i segnali indicano che i cambiamenti sul posto di lavoro sono tutt’altro che finiti.

Questo è uno dei più grandi cambiamenti da gestire in questo momento, e le strategie di engagement dei dipendenti vi aiuteranno a farlo in modo efficace ed efficiente. Come specialisti del coinvolgimento dei dipendenti, ecco cosa consiglia Advito per gestire il processo.

Rendete strategico il vostro piano RTO

Il primo punto da cui iniziare è la vostra strategia. Riunisci tutti gli interessati: lo scopo è quello di essere chiari sul perché state promuovendo un ritorno in ufficio – o perché non lo state facendo – e come sarà il lavoro per la vostra azienda in futuro. Passa tutto il tempo che ti serve per chiarire questo punto in modo che sia assolutamente chiaro quello che stai facendo. Più chiarezza avrete, più facile sarà identificare ciò che dovete comunicare, e come.

Decidete i messaggi chiave

Una volta che avete in mente la vostra strategia, uno specialista di engagement dei dipendenti può aiutarvi a sviluppare i messaggi chiave che volete far passare sull’approccio particolare che avete scelto e su come funzionerà. Per i dipendenti che tornano in ufficio a tempo pieno o tramite un’opzione ibrida/flessibile, sarà importante includere informazioni che li rassicurino sulla vostra preoccupazione per la loro salute, benessere e sicurezza, e su cosa state effettivamente facendo per proteggerli. Nonostante l’allentamento delle restrizioni in molte località, la pandemia non è ancora finita e i dipendenti saranno giustamente preoccupati dei rischi per la salute quando torneranno in ufficio. Per le opzioni ibride e per il lavoro da remoto, oltre a pensare al piano RTO principale, considerate la messaggistica su questioni come:

  • Come permetterete ai dipendenti in remoto di partecipare pienamente alle attività dell’azienda
  • Le aspettative di comunicazione per il lavoro a distanza
  • Strumenti e tecnologia per consentire il lavoro a distanza
  • Cosa state facendo voi, come azienda, per combattere problemi come la “Zoom fatigue”
  • Come garantire l’equità tra chi lavora in ufficio e chi lavora in remoto

Pensate ad alcune delle sfide del lavoro a distanza e a come potete risolverle. Nel creare la messaggistica, abbiamo scoperto che uno degli aspetti più importanti per coinvolgere i dipendenti è trattarli come stakeholder. In altre parole, piuttosto che impartire ordini, prendetevi il tempo per spiegare il vostro pensiero e galvanizzare i vostri dipendenti riguardo agli scopi, agli obiettivi e alle ragioni del vostro approccio RTO.

Create un piano di comunicazione personalizzato

Con la vostra strategia e i messaggi chiave elaborati, il passo successivo è quello di lavorare con il vostro specialista del engagement dei dipendenti per creare un piano di comunicazione per lanciare il vostro messaggio sui cambiamenti pianificati. Non si tratta di un approccio unico, ma dipende dalla cultura della vostra azienda e da come comunicate e collaborate di solito, e il vostro specialista del coinvolgimento dei dipendenti sarà in grado di personalizzare un piano che soddisfi le vostre esigenze specifiche. Ci sono diverse tattiche che potete considerare. Per esempio, gli specialisti di Advito hanno aiutato le aziende a utilizzare tattiche come le townhall, così come webinar, email mirate, FAQ, social media interni e strumenti di chat, e così via. Probabilmente avrete una messaggistica per diversi canali, a seconda di dove siete soliti raggiungere i dipendenti. Il giusto approccio di messaggistica vi aiuterà a:

  • Ridurre la confusione affrontando domande e preoccupazioni in anticipo
  • Fornire informazioni tempestive e mirate
  • Responsabilizzare i dipendenti e aumentare la fiducia e la soddisfazione coinvolgendoli

Iniziare con il coinvolgimento dei dipendenti

Ottenere la giusta strategia di engagement dei dipendenti aiuterà anche l’azienda a raggiungere i suoi obiettivi in termini di assunzione, produttività e redditività.

Articolo originale: 3 steps to build your return to the office employee engagement strategy

Advito | By Paljor Lama, Senior Consultant, Traveler Engagement

Non sei ancora cliente BCD Travel? Contattaci per avere maggiori informazioni.

CONSIGLI E TOOLS PER LA TRAVEL SECURITY

Scarica il white paper e leggi i 4 suggerimenti per aumentare la sicurezza dei viaggiatori.

La pandemia e la situazione di instabilità socio-politica del momento enfatizzano la necessità di avere un piano di travel risk management efficace.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.