Tenersi in forma in viaggio, 5 consigli per stare bene

Tenersi in forma in viaggio senza stravolgere la tua routine. Ora non hai nessuna scusa, ecco 5 consigli per stare bene quando sei in trasferta!

Quando viaggi per lavoro, la tua routine potrebbe essere minacciata da situazioni fuori dall’ordinario, soprattutto se sei abituato a tenere in forma il tuo fisico. Il volo, il trasferimento in hotel, il meeting o l’incontro con il cliente. Tutti momenti che richiedono tempo extra (talvolta incalcolabile) rispetto alle tue normali attività. Molti business traveler pensano che mantenersi in forma in viaggio sia un’impresa titanica. In realtà allenare il proprio fisico durante una trasferta di lavoro potrebbe essere molto più facile di quanto pensi!

Gli obiettivi di forma fisica assumono una nuova prospettiva quando sei in viaggio. Infatti, quando si tratta di tenersi in forma e in salute in viaggio, il principio è lo stesso. Essere lontani da casa non è un buon motivo per abbandonare il proprio allenamento quotidiano. Molti hotel ormai sono dotati di impianti sportivi, piste per correre, piscine riscaldate e spazi wellness. Senza contare i parchi che offrono ai visitatori delle grandi città il giusto intrattenimento sportivo. Quindi non hai nessuna scusa!

Tenersi in forma in viaggio, più facile di quanto credi

Sai che, stando alle recenti statistiche, quando si viaggia è più probabile essere molto più attivi di quanto non si faccia a casa propria? Tralasciando il movimento incluso nel lavoro che fai mentre sei in trasferta, gran parte dei business traveler si sentono più attivi nel corso di un viaggio di lavoro. Questo potrebbe essere dovuto alle sinapsi che si attivano quando ci troviamo di fronte a situazioni a cui non siamo abituati.

Incontrare nuove persone, attivare il corpo e la mente anche solo per prenotare un taxi, ci rende più propensi ad attività cardio e allenamenti che ci mantengono in buona salute durante un business travel. Ovviamente, ciascuno di noi ha una propensione all’attività fisica differente,  sopratutto in viaggio. C’è chi ha bisogno di un allenamento minimo per sentirsi bene tutti i giorni, ma c’è anche il business traveler che segue un programma sportivo ben preciso che difficilmente può essere interrotto.

Tenersi in forma in viaggio, 5 consigli per stare bene

1. Pianifica il tuo allenamento

Scegli il momento che prediligi. Puoi decidere di allenarti la mattina presto per iniziare la giornata con il buonumore: endorfine e serotonina vengono rilasciate più facilmente. Oppure puoi concederti qualche vasca in piscina al termine dei tuoi appuntamenti di lavoro per schiarirti le idee. Ritaglia il giusto tempo per l’allenamento che hai in programma. Non puoi permetterti di fare tardi alla riunione con i fornitori!

Move Tenersi-in-forma-in-viaggio-hotel-workout BCD Travel Italia

Il tuo hotel non dispone di un centro fitness? Prima di tutto, cambia la TMC che ti ha prenotato la trasferta ;-) Successivamente, puoi scoprire qualche esercizio super-efficace di Hotel Workout. Ormai è diventata un’abitudine potersi tenere in forma in viaggio anche quando non ti trovi in uno spazio adeguato ma tra le pareti di una camera d’albergo. Ti bastano pochi minuti per comporre un training a corpo libero, completo ed efficace, da fare in pochi metri su un tappetino.

Per allenarsi a volte serve un po’ di capacità di adattamento e creatività non esclusivamente di una palestra in hotel. Ci sono molti esercizi che puoi fare senza usare pesi nella tua stanza d’albergo:

  • Affondi alternati a corpo libero
  • Sit-up
  • Push-up in appoggio sulle ginocchia
  • Plank laterale
  • e molti altri…

Consiglio extra: evita l’attività fisica prima di andare a letto. Fare sport alza la temperatura corporea e questo potrebbe farti dormire male. Molti specialisti consigliano di lasciare passare almeno un’ora tra l’attività fisica e il coricarsi.

2. Cammina più che puoi

In viaggio le distanze ed il tempo hanno un’altra misura. Prova a raggiungere le tue destinazioni a piedi. Questo ti permette di essere sempre in movimento e di bruciare in parte lo street food che hai appena ingerito per pranzare al volo.

Move Tenersi-in-forma-in-viaggio-camminare BCD Travel Italia

Preferisci la corsa all’aperto? Assicurati di alloggiare in prossimità di un parco, una zona verde o un lungomare. Se proprio non hai modo di fare attività all’aperto, puoi essere previdente e prenotare l’iscrizione alla palestra dell’albergo o una palestra internazionale. Si tratta di palestre con sedi presenti in più città e paesi del mondo a cui puoi accedere con il tuo abbonamento personale.

3. Prova un giro in bici

Da tempo gli alberghi mettono a disposizione il noleggio biciclette per gli ospiti. Una passeggiata per le vie della città è un’attività piacevole che in un colpo solo è in grado di regalarti un momento di svago dalla trasferta e di farti bruciare qualche caloria in eccesso.

Move Tenersi-in-forma-in-viaggio-bici BCD TRavel Italia

Tuttavia, per i business traveler più tenaci che non vogliono rinunciare alla loro uscita mattutina sulle due ruote, è possibile concordare un nolo bici con fornitori specializzati. Non c’è niente di meglio di una sana pedalata sostenuta e qualche chilometro macinato – anche in compagnia dei colleghi – per arrivare pimpanti all’appuntamento di lavoro. Bici da corsa per gli amanti dell’asfalto, MTB per chi desidera uscire in sterrato.

4. Ricordati sempre di rimanere idratato

Idratarsi è di primaria importanza per una buona salute e per mantenere al massimo la propria forma fisica. Se sei in viaggio in un paese caldo, dovrai prestare molta più attenzione per essere certo di non disidratarti. Un aiuto lo si può avere evitando il sole quando possibile.

Il miglior consiglio è quello di evitare la disidratazione prima che si manifesti. Ricordati di avere sempre un paio di litri d’acqua con te in ogni momento. Gli effetti collaterali includono mal di testa, debolezza, nausea e impossibilità di concentrarsi. Se ti senti affaticato, c’è una buona possibilità che si tratti di disidratazione, specialmente se sei in attività sotto il sole.

5. Vai alla scoperta delle novità

L’attività fisica deve essere un piacere anche in viaggio: se sei al mare fai immersioni, nuoto o windsurf. Se ti trovi in montagna puoi cimentarti nello sci o nello snowboard. In questo modo, anche se sei un patito dei watt e delle calorie bruciate, potrai allenarti divertendoti. Nessuno ti chiede di rispettare al 100% la tua tabella d’allenamento abituale. Tuttavia cerca di mantenere il corpo in movimento.

Move Tenersi-in-forma-in-viaggio-allenarsi-divertirsi BCD Travel Italia

Questo vale specialmente per i viaggiatori d’affari che riescono ad essere costanti nell’attività fisica durante tutto l’anno. Per pochi giorni possono prendersi una pausa e sostituire l’attività fisica abituale con un allenamento alternativo o uno sport mai provato.

Tenersi in forma in viaggio, i consigli dei nostri esperti travel

Manny Balian, Regional Director Sales di BCD Travel è un ex calciatore semi-professionista e maratoneta da più di 20 anni. Manny macina oltre 1.600 km all’anno. Molti di questi durante le sue trasferte di lavoro. Ha completato ben 9 maratone intere, 7 mezze maratone dai 5km ai 10km. Lui e la moglie condividono uno stile di vita particolarmente salutare a Miami. Ecco i suoi preziosi consigli per tenersi in forma quando si trova in viaggio:

  1. Prepara il giusto equipaggiamento. Per prima cosa porta sempre con te la tua attrezzatura d’allenamento.
  2. Programma il tuo allenamento come se fosse un meeting. Fissa il tuo periodo d’allenamento all’inizio o alla fine della giornata. Approfitta della palestra dell’hotel o chiedi al concierge del tuo hotel dei consigli su percorsi vicini per fare running.
  3. Rispetta lo stretching. Fare stretching e yoga può aiutare ad allungare il tuo corpo e schiarire i tuoi pensieri. Se sei reperibile, spezza la tua giornata lavorativa e diminuisci la tensione con qualche semplice esercizio. Su voli di lungo raggio, fai stretching regolarmente e cambia diverse posizioni mentre sei seduto. Fai anche due passi sull’aereo. Muoversi può aiutare a prevenire i coaguli di sangue quando voli.
  4. Redigi un programma di alimentazione. Mangiare in viaggio può essere complicato. Mangia piatti che mangeresti a casa. Gestisci le porzioni per evitare di sentirti debole o appesantito da un’alimentazione eccessiva. Caffè, bevande gasate e alcool potrebbero tentarti, ma assicurati di bere acqua durante tutto il giorno per compensare i loro effetti.
  5. Concludi la serata. Il riposo è essenziale. Cerca di schiacciare un pisolino sull’aereo e poi vai a letto il prima possibile. Il tuo corpo ti ringrazierà e anche i tuoi clienti e colleghi apprezzeranno la tua energia.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.