Come misurare le performance dei travel program

BCD Travel, in partnership con GBTA, rilascia due strumenti per valutare l’efficacia e la sostenibilità dei travel program.

Move Misurare performance travel program BCD Travel Italia

Impostare un obiettivo di performance per un travel program è una cosa. Misurarne le performance è decisamente un’altra. Per anni, i travel manager hanno lottato per trovare il modo migliore per misurare l’efficacia dei loro corporate travel program e della travel policy aziendale.

Dai dati in possesso, è possibile osservare informazioni diverse. Queste non necessariamente corrispondono in modo esatto a quello che i travel manager considerano. Solo di recente, hanno dovuto confrontarsi con la necessità di verificare quanto i loro travel program si allineassero agli obiettivi aziendali.

Ad esempio, analizzando i dati di spesa, il travel manager deve poter misurare anche quali sono i benefici in termini di servizio che hanno migliorato la produttività di un business traveler. Monitorare il costo medio dell’albergo significa analizzare un puro diagramma piatto: è sufficiente una piccola alterazione del mercato (ad esempio un aumento dei prezzi hotel di un paese) per “sballare” i risultati.

Se invece il travel manager riesce a rilevare che la qualità della struttura alberghiera è migliorata, ecco che la misurazione della performance del travel program è riuscita.

Gli strumenti migliori per misurare le performance dei travel program

BCD Travel ha da tempo pensato a tool efficaci dedicati ai travel manager. Sono stati concepiti due strumenti per affrontare il tema delle performance dei travel program. BCD Travel, in partner con GBTA, Global Business Travel Association Foundation, ha rilasciato la nuova versione del Sustainability in Travel Self-Assessment Tool e il Managed Travel Index®.

Gli strumenti sono stati presentati nel corso del GBTA Europe Conference a Francoforte.

Siamo molto orgogliosi di aver fatto parte di un progetto così importante ed esteso,” ha riferito Kathy Jackson, executive vice president of global account management ed executive chair of corporate social responsibility di BCD Travel. “In BCD Travel siamo consapevoli che un trael program può contribuire agli obiettivi aziendali migliorando continuamente. Entrambi gli strumenti aiuteranno i travel buyer ad evolvere i propri travel program verso un altro livello.”

Cosa misurare di un travel program

Il Sustainabilty in Travel Self-Assessment Tool misura 10 aree della sostenibilità di un travel program, identificando i punti di forza e di debolezza e fornendo spunti per il suo miglioramento. Lo strumento è semplice da utilizzare e può essere completato nel corso del tempo o tutto in una volta; di seguito la sua struttura per categorie:

  • Overall Sustainability Program
  • Policies and Procedures
  • Air
  • Hotel
  • Car Rental
  • Rail
  • Other Transportation
  • Meetings and Events
  • Traveler Well-Being
  • Program Communications

Sulla base dei risultati della valutazione di ciascuna categoria, il Sustainability in Travel Self-Assessment Tool fornisce consigli e valuta il livello di maturità della sostenibilità del travel program.

Managed Travel Index®

L’MTI® è stato migliorato e globalizzato per rilevare in maniera più proficua l’efficacia di travel program gestito.  L’indice, impostato esclusivamente per professionisti travel non-fornitori, aiuta i travel manager ad identificare le area di forza e le opportunità all’interno dei loro corporate program. Ogni sezione è indipendente e costituita da una serie di domande. Le risposte forniscono spunti di miglioramento e consigli. I travel manager possono agire seguendo questi consigli e tornare, successivamente, sullo strumento per valutare i progressi. Tra le categorie:

  • Duty of Care
  • Policy
  • Communication
  • Expense
  • Performance Management
  • Sourcing
  • Technology

Combinate, queste due risorse globali possono aiutare i travel manager e i travel buyer a valutare con una visione completa la sostenibilità dei propri travel program.

The Corporate Travel Manager Guide

La figura del corporate travel manager è sempre più rivolta alla necessità di avere sotto controllo la gestione dei viaggi d’affari dei dipendenti. Il travel manager porta con se un’attività cruciale per le aziende. Non farti trovare impreparato, consulta la guida di BCD Travel dedicata al Corporate Travel Management.


[callout bg=”#37589b” color=”#ffffff” bt_content=”Iscrivi alla Newsletter” bt_pos=”bottomCenter” bt_style=”undefined” bt_color=”orange” bt_link=”https://www.bcdtravel.com/move-it/iscriviti-alla-newsletter-move/” bt_target=”_blank”]

Ti è piaciuto questo articolo?

Lo hai trovato interessante? Iscriviti alla Newsletter Move di BCD Travel Italia per ricevere un’e-mail al mese sui nostri migliori articoli.

[/callout]

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.