3 app per uno stile di vita più sostenibile

Il Team BCD Travel’s EMEA sustainability ha selezionato e testato le app progettate per aiutare gli utenti a condurre uno stile di vita più sostenibile e dare un piccolo contributo nel preservare il nostro pianeta. I nostri tester hanno valutato le app su una scala da una a cinque stelle in tre categorie: Facilità d’uso, Valore educativo e Usabilità complessiva.

Ecosia | Recensione di Julie Suhard, Commercial and Customer Success Coordinator presso BCD

Che cos’è? Ecosia è un motore di ricerca che dona il 100% dei suoi profitti a organizzazioni no-profit che si occupano di riforestazione. Il denaro aiuta a piantare alberi dove ce n’è più bisogno. Finora, la società con sede a Berlino, in Germania, ha piantato oltre 148 milioni di alberi in tutto il mondo. L’applicazione può essere facilmente aggiunta come estensione a Chrome ed è disponibile su App Store o Google Play.

Facilità d’uso: 4,5 / 5

“Usare Ecosia è facile come usare Google per navigare sul web, con l’ulteriore vantaggio di sostenere allo stesso tempo una grande causa. Ecosia può davvero fare tutto ciò che qualsiasi altro motore di ricerca può fare”.

Educativo: 5 / 5

“I creatori dell’app puntano tutto sulla trasparenza e sulla condivisione delle conoscenze sui temi della sostenibilità. I loro rapporti finanziari e il blog sono pubblici sulla loro home page”.

Overall 4,5 / 5

“Ecosia è sicuramente un ottimo strumento da utilizzare quotidianamente se si vuole avere una visione accessibile e trasparente del proprio impatto positivo sull’ambiente. 


Too Good To Go | Recensione di Pippa Welch, Senior Manager, Sostenibilità di BCD

Che cos’è? Le persone di Too Good To Go sognano un pianeta senza sprechi alimentari. L’applicazione mette in contatto gli utenti con i fornitori locali di cibo (ristoranti, negozi locali, supermercati, caffè, ecc.) disposti a vendere le eccedenze alimentari a un prezzo scontato, in modo che non vadano sprecate. Ha un grande seguito, con 56 milioni di persone e 150.189 aziende che collaborano per ridurre gli sprechi alimentari. Scaricate Too Good To Go su App Store e Google Play

Facilità d’uso: 4 / 5

L’app è facilissima da usare, con un sacco di ottime funzioni che permettono di personalizzare i contenuti alimentari che appaiono nella sezione “Scopri”, ad esempio la località, le categorie di cibo, ecc. Impostate le notifiche in modo da essere informati nel momento in cui un “Magic Bag” diventa disponibile. Utilizzare i ‘preferiti’ per trovare i supermercati o i ristoranti disponibili nelle vicinanze”.

Educativo: 3,5 / 5

“Nell’app c’è una sezione che ti collega al loro blog, che contiene molti articoli utili. C’è molto da imparare ma non è molto intuitiva il reperimento delle informazioni. Un ottimo incentivo all’utilizzo sarebbe rendere chiaro il collegamento tra il cibo che si risparmia e il contributo positivo che si sta apportando e collegarlo al proprio profilo”.

Overall 4 / 5

“È un ottimo modo per prevenire lo spreco di cibo. Bisogna essere precisi sui tempi e sulle date in cui si è disponibili a raccogliere il cibo. Per questo motivo, il successo dell’app dipende dal numero di fornitori locali della vostra zona che hanno aderito al progetto. Per mia fortuna, nella mia zona ci sono molti fornitori che aderiscono al progetto, quindi cercherò di usarla spesso”.


Yuka | Recensione di Agnès Gaulard, Executive Assistant di BCD

Che cos’è? Yuka consente agli utenti di scansionare le etichette di alimenti e cosmetici e di assegnare loro un punteggio in base a qualità come la qualità nutrizionale, la presenza di additivi e i potenziali effetti sulla salute e sull’ambiente. Yuka è un progetto indipendente al 100%, il che significa che le analisi e le raccomandazioni sui prodotti sono completamente oggettive – non ricevono finanziamenti da marchi o produttori. Gli utenti scansionano il codice stampato sulla confezione per accedere agli ingredienti dei prodotti alimentari e identificare quelli più sani. I prodotti scansionati vengono suddivisi in tre categorie: Verde per i prodotti buoni ed eccellenti; Arancione per i prodotti scadenti; Rosso per i prodotti cattivi. In questi ultimi due casi, Yuka propone alternative più salutari. L’applicazione è disponibile su App Store e Google Play.

Facilità d’uso: 4 / 5

“All’inizio ero entusiasta di scoprire il punteggio dei prodotti che sono abituato a mangiare, poi mi sono stancato di andare in giro con lo smartphone in mano. Usare la scansione in un negozio o a casa può essere un po’ noioso”.

Educativo: 4 / 5

“Yuka basa le sue valutazioni sulle qualità nutrizionali del prodotto, sulla presenza di additivi e sulla certificazione di agricoltura biologica. Ci aiuta a eliminare dalla nostra dieta i prodotti meno salutari e a privilegiare quelli migliori. L’applicazione Yuka non tiene conto del prezzo. Le alternative proposte sono spesso più costose dei prodotti di base”.

Complessivamente: 4 / 5

“L’applicazione ha funzioni aggiuntive come la possibilità di scansionare il prodotto senza internet, trovare un prodotto nella barra di ricerca senza doverlo scansionare, la cronologia illimitata (30 giorni per la versione gratuita) o l’aggiunta di avvisi personali. Ho anche scoperto che l’algoritmo non è sempre affidabile e l’app manca di sfumature. Ad esempio, un prodotto dichiarato “mediocre” per 100 g non è un problema nel caso venga consumato in dosi minori, ad esempio il milele. Userei l’app Yuka con parsimonia”.

Rimani informato,
anche in viaggio.

Non vuoi mai perderti le novità?
In una sola newletter mensile riceverai le ultime notizie, le tendenze, gli approfondimenti sul mondo del business travel e non solo, direttamente nella tua casella email.