Previsioni sul rischio globale 2024: analisi di Crisis24

I rischi geopolitici, i cambiamenti climatici e i progressi tecnologici rappresentano tutti fattori con il potenziale di influenzare diverse attività, inclusi i viaggi d’affari, nel corso del prossimo anno. Queste sono le principali conclusioni tratte dalle informazioni fornite dagli esperti di rischi e sicurezza di Crisis24, un partner di mercato di BCD Travel. Crisis24 offre servizi di consulenza riguardo alla sicurezza, gestione delle crisi, sicurezza informatica, protezione dei dirigenti, gestione dei viaggi e sicurezza in viaggio. La loro recente previsione, il Global Risk Forecast 2024, analizza le ragioni, i modi e i luoghi in cui gli eventi mondiali di rilievo potrebbero generare interruzioni.

Rischi geopolitici

Il conflitto israelo-palestinese ha provocato una trasformazione radicale nello status quo politico ed economico del Medio Oriente, con ripercussioni destinate a perdurare nel tempo. Gli Stati arabi confinanti con Israele, tra cui Egitto e Giordania, esprimono preoccupazioni riguardo all’afflusso di rifugiati provenienti da Gaza, temendo possibili impatti sulla sicurezza dei loro Paesi. In Giordania, dove già risiedono 2,3 milioni di rifugiati palestinesi, l’arrivo di ulteriori sfollati aggiunge pressione alle risorse e alle infrastrutture esistenti. Le conseguenze del conflitto si sono estese anche a Paesi al di fuori del Medio Oriente e del Nord Africa, con molti Paesi occidentali che hanno già implementato misure di sicurezza aggiuntive nei luoghi sensibili.

Gli eventi in Medio Oriente hanno distolto l’attenzione da altre crisi nel mondo.

Il conflitto in Ucraina è scomparso dai media, ma la situazione è grave come non mai. Persiste un’impasse strategica, con la Russia e l’Ucraina che sembrano in una situazione di stallo, sia dal punto di vista militare che diplomatico. Con l’arrivo dell’inverno, è probabile che non ci saranno cambiamenti significativi nei prossimi tre-sei mesi.

Informazioni su Crisis24

Rispondendo alle sfide di un mondo in continuo cambiamento, Crisis24, precedentemente noto come WorldAware, si conferma come una risorsa completamente verificata e affidabile all’interno del mercato BCD. La solida collaborazione tra BCD Travel e Crisis24, consolidatasi nel corso di oltre 10 anni, si traduce in una significativa riduzione del rischio operativo e in un conseguente risparmio di costi per i nostri clienti.

Grazie alla profonda conoscenza di Crisis24 sulle potenziali minacce che le organizzazioni e il loro personale potrebbero affrontare, i travel manager saranno in grado di anticipare, prepararsi e rispondere in modo più efficace a un ambiente in rapida evoluzione. Mantenetevi informati sulle interruzioni dei viaggi grazie all’implementazione continua di Crisis24.

Per ulteriori dettagli sulle soluzioni di Gestione del Rischio di Viaggio (TRM) per il vostro programma di viaggio, vi invitiamo a visitare il BCD Marketplace.

L’esito delle elezioni presidenziali statunitensi potrebbe influenzare il sostegno all’Ucraina

Nel corso del 2024, si prospettano elezioni nazionali in diversi Paesi, ma è inevitabile che le elezioni americane attireranno l’attenzione globale in modo particolare. Tutti gli occhi saranno puntati sull’esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti e sulle implicazioni che avrà per il sostegno all’Ucraina. Un eventuale cambiamento nella leadership presidenziale potrebbe comportare una revisione della politica degli Stati Uniti e avere impatti significativi a livello internazionale. La direzione futura della politica estera americana, in relazione a questioni cruciali come il supporto all’Ucraina, sarà quindi oggetto di grande interesse e monitoraggio da parte della comunità internazionale.

Polarizzazione geopolitica

Nel prossimo futuro, ci si aspetta che l’Asia-Pacifico mantenga una polarizzazione evidente, con le nazioni della regione che delineeranno chiaramente i loro schieramenti attorno a Cina e Stati Uniti. I fattori interni di questi due Paesi avranno un ruolo cruciale nel definire la composizione e le aspirazioni di questi blocchi contrapposti. L’avvicinarsi delle elezioni presidenziali americane e la lenta ripresa post-pandemia in Cina sono elementi chiave di questa dinamica.

Nell’Asia orientale, si è formato un blocco anti-occidentale composto da Cina, Russia e Corea del Nord, il che richiederà una maggiore cooperazione in materia di sicurezza tra i Paesi allineati agli Stati Uniti, inclusi Giappone e Corea del Sud. La diversificazione delle catene di approvvigionamento e le modifiche alle leggi sulla sicurezza avranno impatti significativi sugli affari e sui viaggi internazionali.

Taiwan rappresenta un elemento cruciale, poiché, sebbene un conflitto diretto sembri improbabile a breve termine, si deve considerare la possibilità di mosse aggressive da parte dell’esercito cinese in occasioni sensibili, come le elezioni presidenziali di Taiwan. Il Mar Cinese Meridionale, anch’esso contestato, costituisce un potenziale punto di tensione.

Si prevede che l’espansione cinese continuerà, con altri Paesi rivendicatori che potrebbero cercare di far valere le proprie pretese territoriali attraverso azioni come esercitazioni per la libertà di navigazione. Pur aumentando il rischio di un’escalation involontaria, si prevede che i politici cercheranno di contenere le ricadute per limitare disturbi e panico.

I progressi della tecnologia

Negli ultimi 12-18 mesi, la tecnologia, in particolare l’intelligenza artificiale (IA), ha compiuto notevoli progressi che offrono vantaggi significativi, soprattutto nel settore dei viaggi aerei. L’adozione dell’IA, combinata con la biometria, può contribuire a semplificare i processi di check-in e sicurezza, riducendo i disagi per i viaggiatori.

Tuttavia, è importante riconoscere che, insieme ai suoi benefici, l’IA presenta anche sfide significative. La sua capacità di diffondere disinformazione in modo mirato ai soggetti più suscettibili può favorire attività dannose, come ransomware sofisticati, attacchi di phishing più convincenti e minacce informatiche sponsorizzate dallo Stato, con possibili impatti sui servizi pubblici e di trasporto.

È importante sottolineare che l’IA non è solo una fonte di problemi, ma anche parte della soluzione. Può essere impiegata per individuare e contrastare la diffusione di notizie false, difendersi da attacchi informatici e prevedere minacce alla sicurezza prima che si verifichino. La sua capacità di rispondere rapidamente a potenziali minacce può contribuire a mitigare rischi e proteggere sia i viaggiatori che i sistemi informatici critici. Per ulteriori dettagli e informazioni, si consiglia di consultare fonti specializzate o esperti del settore.

SCARICA LA PREVISIONE

Novità e ricerche

Si tratta di un servizio eccellente e di una partnership

Migliorare la sicurezza del Travel Program per salvaguardare i viaggiatori

BCD TV: Cosa c’è alla base della sostenibilità e delle strategie DE&I?

BCD TV: L’evoluzione dei viaggi d’affari

BCD TV: Le donne possono davvero avere tutto?

BCD TV: Cosa distingue il BCD?

Stay in the know,
even on the go

Never want to miss a thing?

We'll get you the latest news, trends, insights and BCD news right in your inbox.