Move Market-Monitor-Peru BCD Travel Italia

Cile e Stati Uniti guidano i viaggi in entrata verso la quinta maggiore economia dell’America Latina.

Il mercato business travel in Perù nel 2018 ha registrato un valore di circa 3,6 miliardi di dollari (12 miliardi di peruviani). I viaggi di lavoro domestici risultano più della metà della spesa travel e i viaggi d’affari verso l’estero dei peruviani costituiscono il 27%. I viaggi in arrivo hanno compensato la quota restante. Tra il 2013 e il 2018, la spesa complessiva per i viaggi d’affari è cresciuta in media del 6,3% all’anno; la spesa per viaggi internazionali è cresciuta di quasi il 13% all’anno. La spesa complessiva dovrebbe aumentare del 6% circa all’anno fino al 2023. Il prodotto interno lordo è cresciuto del 4% nel 2018. Oxford Economics prevede la stessa crescita per il 2019.

Scarica l’Industry Forecast 2019, con report  ad hoc per ogni stato e infografiche disponibili in 6 lingue. Chiedi a BCD Travel come può aiutarti ad ottenere nuovi viaggiatori verso mercati sia emergenti che maturi in tutto il mondo.

Economia

Crescita economica e spesa per viaggi d’affari

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • Il Perù è la quinta più grande economia dell’America Latina e il 50° Paese al mondo, posizionandosi vicino al Portogallo e alla Grecia.
  • Il settore minerario rappresenta circa un quarto della produzione economica, con il rame e l’argento in testa.
  • I servizi rappresentano il 60% della produzione e dell’occupazione. Le telecomunicazioni e i servizi finanziari comprendono i due terzi del settore.
  • Gli investimenti privati, la produzione e le esportazioni sono in espansione, gettando le basi per una solida crescita economica. Ma l’economia è vulnerabile alle oscillazioni dei prezzi delle materie prime.
  • Gli sforzi anti-corruzione del governo sono ampiamente supportati dal settore pubblico. Le politiche dei tassi d’interesse e fiscali hanno favorito la crescita, anche se i loro effetti potrebbero presto dissolversi.
  • Con l’avvicinarsi delle elezioni presidenziali del 2021, l’aumento dell’incertezza potrebbe frenare la crescita. Gli economisti prevedono un’espansione del 3,8% nel 2020.

Voli

Viaggi Internazionali

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • Tra il 2013 e il 2018, i viaggi internazionali da e per il Perù sono aumentati del 7% all’anno. Nel 2023, la crescita annuale dovrebbe ridursi al 2,8% con gli arrivi in decrescita.
  • Più di un quarto dei visitatori overnight in Perù arrivano dal Cile. Gli Stati Uniti sono il secondo mercato più grande in entrata e la sua quota è prevista in crescita al 18%. Molti visitatori provengono anche da Ecuador, Colombia e Spagna.
  • Le prime 3 destinazioni peruviane sono il Cile (20% dei viaggi in uscita e in crescita), gli Stati Uniti e l’Ecuador. Si prevede che l’Ecuador sostituirà gli Stati Uniti come il secondo più grande mercato in uscita entro il 2023. LATAM domina il mercato aereo, rappresentando oltre la metà delle partenze da Lima, Cusco e Arequipa.
  • La concorrenza aerea è diminuita negli ultimi anni dopo il crollo di LC Peru e la riduzione delle operazioni di Avianca. Ma Chilean Sky Airline è entrata nel mercato delle compagnie aeree low-cost per competere con Viva Air Peru sulle rotte nazionali.
  • Peruvian Airlines e Star Peru hanno in programma di fondersi. Insieme, hanno rappresentato il 20% del mercato nel 2018.

Pernottamento

Richiesta Hotels

Clicca sull’immagine per ingrandirla

  • La domanda di alloggi hotel in Perù è aumentata del 23% tra il 2013 e il 2018, con una crescita media del 4,2% all’anno.
  • Si prevede che la crescita annuale scivoli al 3,4% fino al 2023, a causa principalmente del rallentamento della domanda internazionale.
  • La compagnia peruviana Casa Andina Hotels è la più grande catena. Gestisce 29 hotel in 17 città e paesi. Gli hotel a marchio Premium hanno come target i viaggiatori aziendali nelle principali città del Perù: Arequipa, Cusco, Lima, Piura, Puno, Trujillo e Urubamba.
  • Wyndham è la più grande catena globale con un’offerta di lusso di 13 hotel nei marchi Dazzler, Esplendor e Wyndham, oltre a due proprietà di hotel di media categoria.
  • L’offerta sta migliorando, con le catene globali Hilton, IHG, Radisson Hotel Group e Accor che progettano nuovi hotel, soprattutto a Lima.

Ti è piaciuto questo articolo?

Lo hai trovato interessante? Iscriviti alla Newsletter Move di BCD Travel Italia per ricevere un’e-mail al mese sui nostri migliori articoli.

Copyright © BCD Travel