Doha

Electronic Travel Authorization in arrivo per il Qatar

L’Electronic Travel Authorization sta per essere lanciato in Qatar: il ministro dell’Interno qatariota e la Qatar Tourism Authority (QTA) hanno annunciato che l’eTA sarà disponibile per i visitatori di tutte le nazionalità in possesso di un permesso di soggiorno o visto validato rilasciato da USA, Canada, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, paesi Schengen o dai paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo.

La data di lancio è fissata per il 27 settembre 2017, giorno dal quale il sistema permetterà ai viaggiatori di ottenere l’eTA, compilando la domanda di richiesta online. All’interno di questo form, i richiedenti dovranno fornire conferma del proprio pernottamento, i dettagli relativi al viaggio di ritorno, una copia del passaporto (con validitò minima di sei mesi) e una copia del permesso di soggiorno o del visto (con validità minima di 30 giorni).

Approvata la richiesta, i viaggiatori riceveranno l’eTA valido per l’utilizzo entro 30 giorni, rinnovabile per ulteriori 30 giorni. L’obiettivo di questa nuova procedura consiste nel facilitare l’accesso dei visitatori in Qatar, come già dimostrato da un’altra direttiva del mese scorso, che ha esentato dal visto i cittadini di 80 paesi di tutto il mondo.