San Francisco

San Francisco è una città vivacissima, ricca di multiculturalismo e con una subcultura urbana eclettica e bohémien. Chi ci abita parla una miriade di lingue e segue una larga varietà di abitudini con influenze da ogni parte del mondo. Tutto questo da vita a un melting pot così spiccatamente – e unicamente – americano, fatto di imprenditorialità, arte e una cucina colma di sapori e freschezza.

La geografia della città è uno dei punti fermi che la definiscono: San Francisco è circondata dall’acqua a est e a ovest, il che disegna uno spazio compatto di circa 120 chilometri quadrati. Ci abitano circa 860.000 persone, che fanno su e giù ogni giorno per le 50 colline su cui si estende la città.

Molti dei posti di lavoro derivano dal settore finanziario, dal turismo e dalle società di servizi professionali orientati alle imprese. Dagli anni 90, la città è stata centro focale di ricerca in campo tecnologico, biotecnologico e medico.

Da e per l’aeroporto

Il San Francisco International Airport  (SFO) si trova 24 chilometri a sud del centro. La Bay Area Rapid Transit, o BART, collega con un rapido servizio ferroviario l’aeroporto con il quartiere finanziario Embarcadero per 8 dollari (6,65 euro al tasso di cambio di 1,2036). La stazione BART in aeroporto si trova al piano partenze/biglietti del terminal internazionale. I taxi fermano nelle aree dedicate centro strada al livello arrivi/bagagli di tutti i terminal. Una corsa per il centro costa circa 45 dollari (37,39 euro).

Dove alloggiare

Per hotel di lusso e alta fascia, provate il Fairmont San Francisco (950 Mason St.; tel: +1-415-772-5000), l’Autograph Collection Hotel Adagio (550 Geary St.; tel: +1-415-775-5000), lo Sheraton Fisherman’s Wharf (2500 Mason St.; tel: +1-415-362-5500), l’Hyatt at Fisherman’s Wharf (555 North Point St.; tel: +1-415-563-1234) o il Courtyard San Francisco Downtown (299 2nd St.; tel: +1-415-947-0700).

Opzioni di media fascia vicino alla città posso essere il Best Western Plus El Rancho Inn & Suites (1100 El Camino Real, Millbrae; tel: +1-650-588-8500) e il Ramada San Bruno (500 El Camino Road, San Bruno; tel: +1-650-871-4000).

Muoversi per San Francisco

Il modo migliore per spostarsi in città è il servizio di trasporto pubblico, Muni, che gestisce oltre 100 linee di autobus, insieme ai tram e alle funivie. Un biglietto per una singola tratta in bus o su binario costa 2,50 dollari (2,08 euro). Si possono avere biglietti di interconnessione gratuiti sulla maggior parte delle linee Muni per viaggi di trasferimento entro i 90 minuti. Un viaggio a tratta singola sulla funicolare costa 7 dollari (5,81 euro).

Se sei in cerca di una sfida “ripida”, perché non scegliere una bicicletta? San Francisco è una città molto “bike friendly” e molti abitanti usano la bici come mezzo di trasporto primario. Embarcadero, Marina Green e il Golden Gate Park sono note aree ciclabili. Puoi noleggiare una bici da compagnie come Blazing SaddlesBike and Roll e altre di questo tipo.

In alternativa puoi fermare un taxi per strada o prenotarlo telefonicamente: dare la mancia è uso comune e i tassisti si aspettano di ricevere circa il 10/15% sul totale della corsa.

Da fare da vedere

Nessun viaggio a San Francisco potrebbe dirsi completo senza una tappa al più imponente monumento della città, il Golden Gate Bridge. Questo ponte a sospensione lungo oltre 2,7 chilometri attraversa l’aprirsi della San Francisco Bay sull’Oceano Pacifico. Attraversa il ponte in macchina, bici o a piedi per goderti la magnifica vista.

Nel cuore del Golden Gate Park c’è il de Young Museum, che ospita collezioni di arte Americana dal XVII fino al XX secolo, insieme ad arte dei nativi americani, dall’Africa e dal Pacifico. Il biglietto di ingresso costa 15 dollari (12,46 euro) e gli orari di apertura sono 9:30-17:15 dal martedì alla domenica.

Dirigiti anche verso i moli e i marciapiedi del Fisherman’s Wharf, dove si affollano leoni marini che prendono il sole sul filo dell’acqua.

La Coit Tower, una struttura Art Déco alta 64 metri sulla Telegraph Hill, ospita murales pubblici risalenti agli anni 30 e un punto panoramico con una vasta vista sulla San Francisco Bay, sul Fisherman’s Wharf, sull’isola di Alcatraz e altri punti di interesse. È aperta ogni giorno dalle 10 alle 17. Una visita guidata da volontari dell’intero edificio (murales inclusi) costa 8 dollari (6,65 euro), mentre i biglietti per l’accesso alla piattaforma panoramica costano 5 (4,15 euro).

La California Academy of Science comprende un acquario, un planetario, un museo di storia naturale e una foresta pluviale di quattro piani – tutti sotto lo stesso tetto. È un traguardo dell’architettura, con centinaia di opera d’arte uniche e quasi 40.000 animali vivi. L’academy è aperta dalle 9:30 alle 18 dal lunedì al sabato e dalle 11 alle 17 la domenica. Il biglietto di ingresso costa 35,95 dollari (29,90 euro).

Dove mangiare

Per un boccone a buon prezzo, allegro e informale, vai da Gott’s Roadside. La gigantesca insegna al neon “Eat” sopra il bancone delle ordinazioni va dritta al punto. Fai il pieno di hamburger, fish and chips, sandwich, tacos e molto altro. Si trova nel Ferry Building Marketplace, 1 Ferry Building, Space #6; tel: +1-415-318-3423.

Yank Sing è specializzato in dim sum tradizionale e contemporaneo, proponendone oltre 100 varietà. Il ristorante non ha menu, i camerieri portano in giro per il locale dim sum appena cucinato e si ordina al passaggio. Aperto dalle 11 alle 15 in settimana, è un ottimo posto per la pausa pranzo. Gli orari di apertura nel weekend sono 10-16. Yank Sing ha due ristoranti in città: al 101 Spear St.; tel: +1-415-781-1111 e al 49 Stevenson St.; tel: +1-415-541-4949.

Pacific Catch propone grandiosi piatti di pesce e frutti di mare con ingredienti californiani influenzati da sapori asiatici, latino americani e hawaiani. Il menu ha un prezzo ragionevole e include pesce e patate dolci, sandwich alla piastra, tacos e ciotole di riso giapponese. Siediti, rilassati e resta a guardare il mondo che passa. È al 2027 Chestnut St.; tel: +1-415-440-1950.