L’ABCD del Business Travel:
Traveler Engagement



Incoraggia i viaggiatori a prendere le giuste decisioni, al momento giusto.

I viaggiatori coinvolti e responsabilizzati prendono decisioni più intelligenti. Se il coinvolgimento è tale da farli sentire parte di un progetto, è molto probabile che durante la loro trasferta restino all’interno della travel policy, non perchè devono, ma perchè vogliono.

Cinque consigli per raggiungere l’obbiettivo di engagement

  • Analizza i dati per comprendere al meglio il comportamento dei viaggiatori e come questo influenza la spesa travel. Dopo questo step puoi individuare efficacemente le aree di intervento.
  • Incoraggia l’interazione con i giusti strumenti (mobile app, social, email, campagna di comunicazione interna) e scegliendo alcune persone promotrici delle attività di engagement.
  • Una volta compreso quali comportamenti necessitano di un cambiamento, è tempo di realizzare un piano di comunicazione tenendo conto degli strumenti a disposizione e delle tecniche di coinvolgimento.
  • Utilizza i canali adeguati per comunicare, sono più indicate le app mobile e le comunità social, ma anche una tradizionale campagna di comunicazione via email o una pubblicazione incisiva nella intranet aziendale può essere di sostegno.
  • Per fare tutto questo puoi aver bisogno di essere affiancato da un professionista. Per una consulenza nel campo dell’engagement BCD Travel è il tuo interlocutore.

es. i viaggiatori in trasferta utilizzano taxi privati quando potrebbero muoversi con mezzi pubblici. Attraverso l’app TripSourse puoi mandare un messaggio al tuo viaggiatore ricordando il saving in termine economico e di tempo, nell’utilizzo della metropolitana.

es. i viaggiatori prenotano sempre all’ultimo la loro sistemazione in hotel non beneficiando delle tariffe di advance booking. Prepara una comunicazione ad hoc per evidenziare i benefici del prenotare pertempo e diffondi il messaggio via email, nella intranet aziendale o attraverso un canale social network aziendale.